Cosa posso fare per te



Maria Michela Altiero psicologa e counselor  relazionale

Maria Michela Altiero è psicologa e mindfulness trainer

Maria Michela Altiero è psicologa e life coach

COLLOQUI 

ON-LINE

per chi non può recarsi presso lo studio della psicologa a Torre del greco

Eventi e incontri di gruppo presso lo studio della psicologa a Torre del Greco




PERCORSO DI GRUPPO ONLINE


PERCORSO DI GRUPPO ONLINE

PERCORSO DI GRUPPO ONLINE

PERCORSO DI GRUPPO

ONLINE


Appuntamento il 2 giugno alle ore 11:00 su YouTube per la première della MEDITAZIONE SULLE PIANTE DEI PIEDI, una pratica per radicarci saldamente nel presente.
Ecco il link per collegarsi al video su YouTube il giorno della première e successivamente:
https://youtu.be/O_V8Ko1Dp0o
***
Questa pratica ci insegna a radicarci nel momento presente attraverso la consapevolezza delle sensazioni corporee che si sviluppano sotto le piante dei piedi quando queste sono in contatto con il suolo.
Nei momenti difficili della nostra vita, quando ci sentiamo sfidati nel nostro equilibrio, ritrovare il contatto dei piedi con la terra può darci un senso di maggiore stabilità ed aiutarci a non essere trascinati via dal vortice delle emozioni e dei pensieri. 
Non sarà un caso del resto se esiste il detto "stare con i piedi per terra". 
Se ci ricorderemo di questa pratica anche nei momenti di vita ordinaria, sarà come avere a disposizione un'àncora che ci aiuta a stare più facilmente nel qui e ora. 
Un'àncora che può risultare preziosa quando ci accorgiamo che la mente sta volando troppo o che il cuore è in tumulto. Una possibilità reale di fare qualcosa per noi stessi al momento del bisogno. 
***
Questa meditazione può essere intesa e utilizzata anche come pratica di Mindful Compassion.
Essere compassionevoli, infatti, implica riuscire a scegliere un'azione appropriata per essere di aiuto a noi stessi e agli altri nel momento del bisogno, compresi i momenti in cui ci accorgiamo, grazie alla consapevolezza, che stiamo vacillando, che il nostro equilibrio è minacciato o che siamo talmente agitati che nulla sembra poterci calmare. In tutti questi casi, un'intenzione forte, gentile e benevola nei confronti di noi stessi (quella del nostro Sé compassionevole, che andiamo coltivando, o l'immagine mentale di qualcuno che tiene a noi, se la preferiamo) potrebbe suggerirci qualcosa come: "Torna con i piedi per terra, tesoro. Resta con i piedi per terra". 
Tuttavia non è sempre così facile tornare con i piedi per terra a comando.
Questa pratica ci dà uno strumento per atterrare intenzionalmente nella realtà quando è il momento di farlo e per tenerci ancorati saldamente nel qui e ora della consapevolezza corporea.
Se la impariamo e ci esercitiamo a farla in momenti di relativa tranquillità, potremo poi ricordarla e utilizzarla, in tutto o in parte, anche nei momenti di vita ordinaria in cui potremmo averne bisogno.




Assaggi di mindfulness





Maria Michela Altiero - psicologa



Mindfulness Napoli

Mindfulness Napoli - Mindfulness Campania - programma MBSR Maria Michela Altiero

Imparare a dire (anche) no

 

«I confini dividono lo spazio;

 ma non sono pure e semplici barriere.

Sono anche interfacce tra i luoghi che separano. In quanto tali, sono soggetti a pressioni...

Affrontare le crisi connesse alle svolte e ai cambiamenti della vita

 

Ognuno di noi, nel corso della propria vita, affronta prima o poi svolte e cambiamenti esistenziali piccoli o grandi, cioè momenti di passaggio dallo scenario usuale del nostro vivere...

Leggi di più sul blog

Mindfulness Napoli

Mindfulness Napoli meditazioni guidate da Maria Michela Altiero psicologa Torre del Greco